Partito Democratico Jesi Partito Democratico Jesi Partito Democratico Jesi
  Partito Democratico Jesi  
Partito Democratico Jesi Partito Democratico Jesi Partito Democratico Jesi
Partito Democratico Jesi
Partito Democratico Jesi Partito Democratico Jesi Partito Democratico Jesi
 
 

SOSTIENI IL PD JESI

BCC di OSTRA e MORRO D'ALBA

Filiale via Ancona, 15 Jesi

IT  60  A  08704  21200  000060106401

indicando nella causale

"Erogazione liberale ai partiti politici - Legge n. 13/2014"

Le erogazioni maggiori di 30,00 euro sono detraibili dalle imposte con un'aliquota del 26%

 
 
Partito Democratico Jesi Partito Democratico Jesi Partito Democratico Jesi
Partito Democratico Jesi Partito Democratico Jesi Partito Democratico Jesi Partito Democratico Jesi Partito Democratico Jesi Partito Democratico Jesi
 

Chi e' online

   
Lettera di Marta Santoni Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
giovedý 04 settembre 2008

A proposito della festa del PD…

L’alto grado di partecipazione, non solo di numero di presenti ma anche di interventi e di contributi, registrato ieri al Convegno organizzato dal Pd di Jesi al Parco del Ventaglio sul progetto di riconversione dell’ex zuccherificio Sadam, mi induce a fare alcune considerazioni sul senso e sul significato di questa “nuova” festa democratica del PD e sul ruolo delle feste di partito in generale:
- una festa di partito ha senso se è partecipazione, comunicazione, confronto: incontrarsi e confrontarsi “politicamente”, “culturalmente”, “socialmente” lungo i viali del parco, tra i tavolini di un’enoteca, tra i banchi della ristorazione, nei luoghi dedicati ai dibattiti, sfogliando i libri negli spazi culturali.  
- la partecipazione: una festa di partito “è riuscita” se la voglia di fare, di contribuire, di esserci, crea “socializzazione” tra diverse generazioni, diverse provenienze politiche,  diverse esperienze politiche, tra cittadini e esponenti politici locali, parlando e discutendo, annullando le distanze istituzionali.
- La  “nuova” festa del PD non deve fare i conti con le feste di partito di “eredità novecentesca”, ma deve porre le basi per rafforzare il radicamento e la crescita del Partito Democratico sul territorio con entusiasmo e con nuove risorse: oggi più che mai il Partito Democratico deve esserci tra i cittadini, farsi vedere, farsi sentire e saper ascoltare gestendo in modo trasparente e collettivo la politica, perseguendo interessi collettivi e non particolari. Questa sua missione non può e non deve esaurirsi naturalmente nelle feste e al tempo stesso non si può nemmeno rinunciare a questa occasione, unica nel suo genere, da sommare ad altre di diverso tipo.
- Un legame con il passato c’è e non verrà mai meno: mi riferisco all’entusiasmo e al lavoro del volontariato, di chi gratuitamente e con fatica, per ogni giorno, si impegna per la buona riuscita della festa con un alto senso di appartenenza alla comunità politica della quale condividono valori e obiettivi.

Jesi, li 4 settembre 2008     

Marta Santoni

Presidente Unione Comunale PD Jesi


 
 

 
< Prec.   Pros. >
 
Partito Democratico Jesi Partito Democratico Jesi Partito Democratico Jesi Partito Democratico Jesi Partito Democratico Jesi Partito Democratico Jesi
Partito Democratico Jesi Partito Democratico Jesi Partito Democratico Jesi
 
tesseramento PD Advertisement contributo PD Jesi
 
Partito Democratico Jesi Partito Democratico Jesi Partito Democratico Jesi
Partito Democratico Jesi Partito Democratico Jesi Partito Democratico Jesi
   
Partito Democratico Jesi Partito Democratico Jesi Partito Democratico Jesi